Cooking Cup 2013, Venezia

19.06.2013

La 13a edizione va in archivio all'insegna del deja vu: a conquistare l'ambita padella d'argento è Raffica del binomio Raffaele Massignani ed Enrico Pianegonda de La Corte di Cornedo, già vincitori dell'edizione 2011.
La giornata comincia con il sole e la quasi totale assenza di vento, tanto che il Comitato di Regata guidato come da tradizione da Giancarlo Crevatin, deve attendere l'arrivo di una brezza da scirocco, che si materializza lieve alle 13.45.
I 4 nodi d'intensità permettono di cominciare la regata e la procedura di partenza riserva già qualche sorpresa: alcune barche anticipano lo start e sono costrette a tornare indietro, girando attorno agli estremi della linea. Gli scafi più grandi dettano il passo, ma al passaggio di Malamocco è il Spin One di Piero Saccomani, il piccolo X-35, ad avere la meglio grazie alla partenza in boa e alla scelta tattica tutta sotto costa.